Cosa facciamo?

Disfonia

Le disfonie sono qualsiasi alterazione qualitativa e quantitativa della voce tale da terminare sensazione di malessere, sgradevolezza o turba estetica, incapacità totale (afonia) o parziale (raucedine) nel produrre una voce “fisiologica”.

La disfonia è indotta da cause che possono essere organiche o funzionali.

  • Organica: sono determinati da alterazioni morfologiche o neuromuscolari di una o più strutture implicate nella fonazione.
  • Funzionale: consistono in un eccesso o in un difetto della funzione fonatoria (scorretta e prolungata produzione della voce).
    I fattori che la possono scatenare sono: una difettosa tecnica respiratoria , un attacco vocale errato , un’emissione sonora anomala e il tutto sostenuto da uno stato ansioso e nervoso.

    Le disfonie disfunzionali possono colpire sia l’adulto che un bambino con un’ incidenza diversa.

    Per effettuare una adeguata diagnosi iniziale sarà necessario, prima di rivolgersi alla logopedista, effettuare un esame strumentale (stroboscopia) che mette in evidenza le alterazioni a carico delle corde vocali e del piano glottico.

    Per quanto riguarda il trattamento si inizia identificando ed eliminando i fattori causali o favorenti.  Uno degli aspetti più importanti nella gestione delle disfonie è seguire buone abitudini per evitare problemi di voce e alla gola.

    La terapia è strettamente correlata alla causa e alla gravità della condizione patologica e riesce, nella maggior parte dei casi, a ripristinare la normale voce, anche se potrebbero essere necessarie diverse sedute. Se il problema alla voce si dimostra invece grave o cronico, il trattamento può prevedere oltre al percorso logopedico anche la somministrazione di farmaci e/o un trattamento chirurgico.

Fallo sapere in giro

Schermata 2019-01-31 alle 18.49.26

Cinzia Del Rio

Logopedista

vedi profilo
Screenshot (2)

Mariasole Macelloni

Logopedista

vedi profilo

Accreditati dalla Regione Toscana

per la certificazione dei DSAp