Cosa facciamo?

Psicoterapia adolescenti e adulti

La Psicoterapia individuale degli adulti e degli adolescenti si avvale di colloqui clinici preliminari utili per definire la problematica e il tipo di intervento psicoterapeutico. Sono degli incontri in cui il terapeuta chiede al paziente di parlare dei suoi sintomi e del suo disagio, del dolore e dei limiti che la sua problematica gli procura. Il terapeuta chiede al paziente di fare la storia del suo stare male domandandogli se ha qualche ipotesi riguardo alla sua sofferenza. Si tratta di fare un’anamnesi clinica con il paziente, non soltanto nome, cognome e indirizzo, ma la costruzione di una memoria che riguarda la vita della persona, le sue relazioni, i suoi affetti, i suoi insuccessi e le sue soddisfazioni. Nella ricostruzione della nostra vita ridiamo significato a quel che ci è accaduto o ne formuliamo e ne scopriamo di nuovi. Dare una memoria alla nostra esistenza significa capire perché sono successe le cose che ci hanno fatto male e quelle che ci hanno reso felici. Entrare poco alla volta in una psicoterapia vuol dire entrare sempre di più in se stessi comprendendo per quanto possibile la nostra personalità. Essere consapevoli di noi stessi, delle intimità profonde della nostra anima, di ciò che non ci piace di noi e di cui magari ci vergogniamo, riconoscere le nostre incongruenze e contraddizioni, portarle alla luce, parlarne, viverle, ascoltarle, ci rende paradossalmente più integri, meno esposti agli attacchi degli altri che spesso e volentieri sono il riflesso di noi stessi. Siamo meno soli perché una psicoterapia costruisce legami sociali.

x

Fallo sapere in giro

Schermata 2016-02-24 alle 21.55.39

Arianna Tozzi

Psicologa Psicoterapeuta

vedi profilo
Schermata 2016-02-24 alle 21.53.22

Filippo Martellacci

Psicologo Psicoterapeuta

vedi profilo
Valeria_Costanzo2

Valeria Costanzo

Psicologa Psicoterapeuta

vedi profilo