Preoccupato per tuo figlio o un tuo studente?

Il comportamento dei bambini cambierà man mano che crescono e si sviluppano; questo è particolarmente vero durante la loro adolescenza, quando le loro relazioni sociali e gli ormoni iniziano a cambiare. Capire questo, ma allo stesso tempo notare quando questi comportamenti diventano una preoccupazione può essere difficile, persino angosciante.

I motivi per cui un bambino ha bisogno di aiuto potrebbero essere il modo in cui pensa e sente e / o il modo in cui è influenzato dalle cose che stanno accadendo intorno a lui. Ciò potrebbe avere a che fare con difficoltà a scuola come la pressione dei compiti e delle verifiche, il bullismo o il passaggio a una nuova scuola; o potrebbe essere una risposta alle difficoltà a casa, forse alla separazione familiare, al trasloco, al lutto o alle difficoltà di salute dei membri della famiglia.

A volte i bambini possono trovare difficoltà a parlare con le persone a loro più vicine, spesso perché non vogliono preoccuparli o turbarli, o forse perché per vari motivi stanno cercando di crescere affrontando da soli le difficoltà.

Per questo motivo, potrebbe essere che scopri che tuo figlio o un tuo studente sta avendo difficoltà notando alcuni segni, piuttosto che per il fatto che il bambino parla e condivide le sue preoccupazioni con te. Esempi di cambiamenti nel comportamento potrebbero includere:

Schermata 2018-08-25 alle 08.41.30
Se inizi a essere preoccupato per il comportamento del tuo bambino, o se noti un comportamento atipico in lui, prova prima a parlare con lui, questo ti aiuterà a capire meglio cosa gli sta succedendo. Come genitori o insegnanti, essere consapevoli dei momenti di vita e delle situazioni che potrebbero causare ulteriore pressione al bambino e far sapere lui che sei lì per ascoltarlo e sostenerlo, potrebbe essere tutto l'aiuto di cui ha bisogno.

Ma se scopri che questo non è abbastanza e che le sue difficoltà iniziano a intralciare le sua vita, allora c'è un aiuto disponibile per te e lui. Prova a parlare con il pediatra o il medico di tuo figlio, l'insegnante o lo psicologo scolastico (se ne è presente uno). Possono aiutarti a decidere se il tuo bambino potrebbe aver bisogno di ulteriore aiuto. Se pensano che gli operatori del CENTRO POP siano in grado di aiutarli, possono contattarci cliccando qui!

Di seguito mettiamo i link ad alcune pagine in questo sito che possono aiutarti ulteriormente a capire quando chiedere un aiuto:

> > > Ho bisogno di aiuto?
> > > Ho bisogno di aiuto per quello che penso o sento
> > > Ho bisogno di aiuto per quello che sta accadendo intorno a me

 

 
 

Fallo sapere in giro

Da non perdere